TORNA ALLE NEWS

Si è svolta sul circuito il Sagittario di Latina la seconda prova degli Internazionali d’Iltalia 2020.

Splendidi risultati per i nostri piloti nella torrida giornata di domenica, giornata che vede trionfare Kevin Vandi nella S4 e Marc Schmidt nella S1.

Nella categoria S1, Marc conquista il secondo posto in qualifica e in Gara1 termina secondo dopo una brutta partenza e aver dato vita ad una strepitosa rimonta a suon di sorpassi e giri veloci .

In Gara2, dopo essere transitato al primo giro in seconda posizione, rompe gli indugi e si invola verso una fantastica vittoria. Questi risultati gli valgono la vittoria di giornata e rafforza la sua leaderships in campionato.

Jannik Hintz, alla sua prima gara stagionale, reduce da un infortunio, conquista il dodicesimo e il nono posto nelle rispettive manches trovando sempre più feeling con la nuova moto.

Romain Kaivers in Gara1 parte male, ma dà vita a un buon recupero terminando undicesimo; in Gara2 purtroppo si ritira causa una caduta dovuta a un contatto con un avversario che gli procura una profonda ferita sul braccio destro .

Nella S4 Kevin Vandi, dopo aver fatto registrare la pole position, scatta al comando di Gara1 e dopo aver guadagnato del gap sugli inseguitori commette un errore perdendo il posteriore, errore che lo relega alla seconda posizione di manche. In Gara2 scatta nuovamente al comando e vince la gara aggiudicandosi la vittoria di giornata e il primo posto in campionato.

Alessandro Sanchioni dopo aver conquistato un ottimo quarto posto in Gara1, purtroppo in Gara2 rimane coinvolto in una caduta causata da due avversari mentre era in lotta per il podio. Terminerà la manche in settima posizione.

Lorenzo Papalini in Gara1 termina con un buon sesto posto e in Gara2 addirittura chiude in terza posizione dimostrando

sempre un maggior feeling con la sua Honda Crf 450.

Nella S2 grandissima prestazione di Luca Bozza, che nel circuito di casa conquista due ottimi secondi posti a pochissimo dalla prima posizione . Risultati che gli valgono la seconda posizione di giornata e di campionato .

Loucas Capone in Gara1 a metà manche scivola quando era sesto terminando quindicesimo e in Gara2 riesce a concludere in quinta posizione girando su buoni tempi e dimostrando una buona crescita .

I prossimi appuntamenti del campionato italiano saranno l’11 e il 12 ottobre nella pista di Viterbo.

/var/www/vhosts/redmoto.it/httpdocs/wp-content/themes/redmoto/single.php